DETTAGLI DIMENTICATI?

CREA ACCOUNT


FREISA PASSITO “CHAOS”

16,50

Il Chaos di Valdisole è un vino dolce passito da uve vendemmiate tardivamente e lasciate appassire sino a Dicembre. Frutto concentrato e ricco che invoca profumi di peonia e sapori di miele; dalla dolcezza comunque contenuta e non omologante. Afrodisiaco e inebriante.

Solo 2 pezzi disponibili

Cantina:
Vitigni: 100% Freisa
Gusto: Sapori di miele. Dalla dolcezza comunque contenuta e non omologante.
Profumo: Frutto concentrato e ricco che invoca profumi di peonia.
Formato: 37,5 cl.
Denominazione: Chaos
Annata: 2015
Abbinamenti: Merenda con dei biscotti fatti in casa al cioccolato oppure, osando, all’aperitivo con un gustoso salame piemontese. Ottimo a fine pasto

Descrizione

FREISA PASSITO “CHAOS”

Il Chaos di Valdisole è un vino dolce passito da uve vendemmiate tardivamente e lasciate appassire sino a Dicembre. Frutto concentrato e ricco che invoca profumi di peonia e sapori di miele; dalla dolcezza comunque contenuta e non omologante. Afrodisiaco e inebriante.

Perché questo nome? Caos come viene comunemente usato significa confusione, disordine, nella sua origine in greco antico la parola Χάος aveva un significato totalmente diverso; si riferiva a uno spazio immensamente aperto.
Cosa c’è esattamente nell’idea di Valdisole? Tutti e due. Chaos mira a esprimere il disordine moderno e l’apertura dello spazio antico. Chaos è più di un nome per il nostro vino da dessert; è un intero progetto dal titolo  “La vigna del caos”

Intenzionalmente, è uno dei primi vitigni impiantati dove i filari di uva bianca e rossa si mescolano in modo disordinato. Varietà comunemente utilizzate per vini da dessert tipici ma anche altri. Nessuno conoscerà mai la vera composizione del Caos anche perché negli anni le percentuali cambieranno, spontaneamente, poiché altre varietà producono di più e altre meno.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “FREISA PASSITO “CHAOS””

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TORNA SU